La carta Paypal prepagata è emessa da CartaLis IMEL S.PA e viene distribuita sulla rete Lottomaticard. È utilizzabile sul circuito Mastercard, e offre dei servizi simili a quelli delle altre carte prepagate.
Per richiedere la carta basterà recarsi in un punto convenzionato Lottomaticard. Dal momento del rilascio sarà possibile utilizzarla. Alternativamente si potrà richiederla online, dal sito ufficiale , seguendo le istruzioni che vengono fornite. Si dovrà poi effettuare un bonifico su di essa dal proprio conto corrente.

La carta ha un costo di 5 euro, salvo promozioni di attivazione. Al momento attuale, fino a luglio 2010 è presente una promozione che consente l’attivazione gratuita per importi di ricarica superiori o uguali a 100 euro.

carta prepagata paypal

Costi e Tariffe

Abbiamo già parlato del costo di rilascio di 5 euro. Le commissioni di ricarica sono di 0,90 euro per importi inferiori a 400 euro, gratuiti altrimenti. I prelievi di contanti sono gratuiti presso gli sportelli del Gruppo Banca Sella, di 1,50 euro negli altri sportelli e nei punti Lottomaticard. Le commissioni di trasferimento, piuttosto alte, sono di 3 euro per un trasferimento da carta a carta e di 5 euro per il trasferimento da carta a conto corrente. Per i dettagli delle spese è presente un pdf riassuntivo a quest’indirizzo.

Principali Vantaggi

Il principale vantaggio di questa carta è sicuramente il fatto che sia possibile ricaricarla direttamente nei punti Lottomaticard, attraverso contanti. Per tutti coloro costretti a fare lunghe file alle poste per la ricarica della propria PostePay questo è un dettaglio da non trascurare assolutamente. Inoltre sarà possibile ricaricarla anche dal proprio conto Paypal o tramite bonifico bancario, a differenza della maggior parte delle prepagate Visa/Postepay.

La carta è ovviamente utilizzabile all’estero, essendo associata al circuito Mastercard, inoltre avrà un tetto massimo abbastanza alto per una prepagata, ovvero di 10’000 euro. Negli esercizi commerciali, a differenza delle altre prepagate, sarà necessario digitare il codice PIN, anziché firmare. Il comportamento sarà perciò simil-bancomat. Sebbene qualcuno possa ritenere la cosa scomoda, noi la classifichiamo come un vantaggio, per la maggiore sicurezza derivante dalla conoscenza del PIN.

Gli Svantaggi

Come abbiamo già accennato i trasferimenti carta-carta e carta-conto hanno dei costi piuttosto alti rispetto alla media. Perciò, nel caso effettuiate la maggior parte dei pagamenti online attraverso ricariche di altre carte, la Paypal prepagata non sarà certo la soluzione migliore. Inoltre chi si aspettava una carta direttamente associata al proprio conto Paypal è rimasto deluso, in quanto la carta da questo punto di vista si comporta come una prepagata qualsiasi. Questo tuttavia non dev’essere visto come un limite, ma piuttosto come una misura di sicurezza.

Conclusioni

Paypal non propone nulla di estremamente sconvolgente rispetto alle carte prepagate tradizionali. Tuttavia la possibilità di ricaricare direttamente dal tabacchino può essere utile per gli utenti che non possiedono un conto corrente, mentre il tetto massimo di 10’000 euro la rende utile per alcuni tipi di acquisti, altrimenti impossibili con altre carte prepagate (Postepay ad esempio ha un tetto di 2000 euro).

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO